• Convention Nazionale

    13 | 14 settembre 2017 - ModenaFiere

         


  • La cultura della sicurezza sul lavoro da anni ormai si sta radicando sempre più e cerca di affrontare anche le nuove “emergenze”. Una di queste è, per esempio, la presenza sempre più importante nel nostro mondo del lavoro di stranieri: uomini e donne che vengono da contesti completamente diversi da quello italiano, con normative differenti, e per i quali, soprattutto all’inizio, anche la lingua  può rappresentare un ostacolo che si aggiunge agli altri.

    Ecco allora che AiFOS, Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (associazione sindacale datoriale e professionale che ha la sua sede nazionale a Brescia), ha pensato a un corso dal titolo “La comunicazione interculturale”, destinato proprio ai formatori e agli operatori della sicurezza sul lavoro. Il corso, di otto ore, è già stato svolto nella sede di AiFOS qualche mese fa e sarà replicato a dicembre. Ma prima ancora sarà presentato ad Ambiente Lavoro, la manifestazione sui temi della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, in programma a Bologna dal 19 al 21 ottobre.

    Del resto i dati parlano chiaro. Nel 2014 gli infortuni ai danni dei lavoratori stranieri hanno rappresentato il 15,5% degli infortuni totali e il 15% degli infortuni mortali (fonte il quinto rapporto annuale “I migranti nel mercato del lavoro in Italia” curato dal ministero del Lavoro) e questo nonostante l’Inail nel 2014 attestasse al 10% l’occupazione straniera su quella italiana. Insomma, gli stranieri sono più a rischio

    AiFOS con il suo corso di otto ore si prefigge di insegnare ai formatori alla sicurezza come affrontare la multiculturalità, le differenze linguistiche, come rapportarsi a diverse credenze e abitudini. L’obiettivo del corso è preparare i formatori alla sicurezza ad affrontare classi multiculturali, superare le barriere linguistiche e creare maggiore coesione con chi potrebbe sentirsi invece più marginal

    Chi siamo – Dati ultima edizione 2015

    Ambiente Lavoro, l’unica manifestazione, in Italia, sui temi della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro ha visto nella passata edizione la presenza di 169 espositori diretti | oltre 14mila visitatori | 421 prodotti e servizi | 232 appuntamenti tra corsi, convegni e seminari | 696 ore di formazione |43 partner tra istituzioni e associazioni coinvolte.

     

    Ufficio Stampa

    Cell. 338-9276889